PER STRADA IN SICUREZZA

Un mattinata intensa, quella vissuta stamani da una delegazione di alunni della nostra Scuola (con in testa il Sindaco dei Ragazzi, Niccolò Carcasci, accompagnato dagli altri membri del C.C.R., e i compagni delle terze sezioni E e G al completo), invitata a partecipare ad un'iniziativa che si è svolta presso l'autodromo di Scarperia.

Promotore, organizzatore e relatore Marco Cavorso, come sempre infaticabile, lucido, passionale.

 

Capace di fare squadra per mobilitare persone con storie diverse intorno al tema della sicurezza stradale. Un tema sul quale la soglia di attenzione deve sempre essere massima, avendo un occhio di riguardo per gli utenti più deboli della strada, cioè pedoni e ciclisti, nella convinzione che è doveroso investire nell'educazione, specie dei più giovani, al rispetto della vita umana e delle regole per la convivenza civile.

Per i ragazzi un'occasione unica per conoscere, approfondire e riflettere.

Con gli esperti della Polizia stradale, grazie ai quali i ragazzi , tra le altre cose, hanno fatto esperienza di che cosa vuol dire mettersi alla guida in stato di ebbrezza.

Con Paola Gianotti, entrata nel Guiness dei primati per aver fatto il giro del mondo in bicicletta, che ha presentato il libro "Sognando l'infinito", e ha invitato i ragazzi a inseguire i loro sogni e a coltivare relazioni.

Con Stefano Tarchi, ideatore dell'App gratuita per la sicurezza di pedoni, runners e ciclisti SMAN APP.

Sono intervenuti per le Amministrazioni comunali di Scarperia-S.Piero e Borgo S. Lorenzo rispettivamente Marco Casati e Cristina Becchi.

Un grazie anche al Circuito del Mugello: ai ragazzi, accolti con grande calore, è stato permesso di visitare ambienti solitamente riservati agli addetti ai lavori, come la sala stampa e la sala controllo e di scattare alla fine della mattinata una foto di gruppo in pista. Una bella emozione!

Chiudiamo con una frase, recependo l'invito che Marco Cavorso ha rivolto ai ragazzi.

"Se siete a fianco di un adulto alla guida, e lo vedete commettere un'imprudenza ditegli senza indugiare: - Pensa se sulla strada ci fossi stato io... ".

 

 

Allegati:
Scarica questo file (IMG_1361.JPG)IMG_1361.JPG[ ]1588 Kb
Scarica questo file (IMG_1367.JPG)IMG_1367.JPG[ ]1321 Kb
Scarica questo file (IMG_1378.JPG)IMG_1378.JPG[ ]1000 Kb
Scarica questo file (IMG_1381.JPG)IMG_1381.JPG[ ]1962 Kb

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Per approfondire vai alla pagina Cookies.